Formula 1: la Ferrari può interrompere il digiuno. Una vittoria della Rossa in quota a 3,20

Pubblicato il 3 Lug 2021

Slide

Sarebbero bastati due giri in meno nel Gran Premio di Inghilterra, o una miglior resa delle gomme Hard, affinché Charles Leclerc e la Ferrari interrompessero un digiuno di vittorie che va avanti dall’8 settembre 2019. Ma domenica, per la prima volta dopo quasi due anni, le vetture di Maranello hanno dato l’impressione di poter dire la loro nel corso di questo mondiale in attesa della grande rivoluzione della prossima stagione.

Mancano ancora 13 gare, 11 sicure e due da confermare, nelle quali Charles Leclerc e Carlos Sainz tenteranno di chiudere primi. I bookmaker, dopo il secondo posto a Silverstone alle spalle di Lewis Hamilton ma senza Max Verstappen uscito per una collisione con l’inglese al primo giro, credono nell’impresa di una delle due Rosse visto che un successo prima della fine della stagione si gioca a 3,20.

apiù gas e luce

Post correlati