Proroga concessioni: per ogni agenzia di scommesse si dovranno pagare 6.000 euro e 3.500 per un corner. Sale bingo: proroga al costo di 90.000 euro

Pubblicato il 11 Ott 2019

Slide

Dalla proroga delle concessioni per le scommesse e il bingo in arrivo nel 2020 un contributo dagli operatori per un totale di 69,8 milioni di euro. Nella bozza della Manovra di Bilancio infatti – vista la sospensione, da parte del Consiglio di Stato, del Parere obbligatorio da rendere sugli atti di gara – si prevedono entrate da 52,8 milioni di euro dal settore delle scommesse. La cifra si ottiene considerando che attualmente sono operative 5.985 agenzie di scommesse (per ognuna delle quali si prevede di incassare 6.000 euro per singolo diritto, per un totale di 35,9 milioni) e 4.836 corner (ognuno dei quali dovrà versare 3.500 euro, per un totale di 16,9 milioni). Discorso analogo per il bingo: le 195 sale attualmente operative in Italia, a seguito della proroga a titolo oneroso, dovranno versare 90.000 euro ciascuna, da cui lo Stato prevede di introitare ulteriori 17 milioni di euro per il 2020 (AGIMEG).

apiù gas e luce

Post correlati