Il 96% delle scommesse su Conte-Real Madrid

Pubblicato il 12 Ott 2018

Slide

Colpo di scena nella trattativa tra Conte ed il Real Madrid, sembrava tutto fatto ma l‘incontro tra il fratello-agente dell’allenatore italiano ed i collaboratori di Florentino Perez evidentemente non ha dato i frutti sperati. Ed anche il mercato del betting sta rivedendo le quotazioni.

Innanzitutto, stamani quasi tutti i bookies avevano chiuso il mercato, dando l’affare per concluso. Solo un allibratore britannico aveva mantenuto la lavagna aperta, bancando Conte come prossimo allenatore del Madrid a 1.14. Ora la quota è passata a 2.10 e il tecnico leccese non è più in pole position, è stato scavalcato da Santiago Solari a 1.83. L’accordo rischia di saltare? Probabile. Si vocifera delle resistenze dello spogliatoio delle merengues, con il capitano Sergio Ramos (ieri la sua prestazione è stata imbarazzante) sul piede di guerra per l’arrivo dell’allenatore italiano.

Inoltre Conte vuole 10 milioni a stagione per 3 anni, mentre il Real è disposto ad arrivare a 8.

Un altro book irlandese ha riaperto le scommesse: anche in questo caso Conte è pagato 2,1 volte la posta. Solari è bancato a 1.73.  Vi terremo aggiornati.

Aggiornamento ore 12 – quota Conte-Real Madrid a 1.14

Per i bookmakers il matrimonio dell’anno “sa da fare”, le quote su Antonio Conte al Real Madrid sono crollate nelle utile ore. Il mercato dà all’ 87% l’approdo del tecnico salentino alla corte di Florentino Perez. Secondo il report di Oddschecker il 96% delle scommesse nelle ultime 24 ore sono state piazzate sull’ex allenatore della Juventus e del Chelsea.

Tutti i bookmakers hanno sospeso il mercato in attesa dell’annuncio ufficiale. L’unico a tenere le quote aperte è uno storico allibratore inglese (con sede a Gibilterra) che vede Conte favorito a 1.14 con la soluzione interna, Santiago Solari, in lavagna a 3 volte la posta.

Conte -riporta Assopoker  – è quindi il favorito ad occupare la panchina dei Blancos che anche ieri hanno rimediato una sonora batosta per 5 a 1 contro il Barcellona. La quota dei catalani a @2 è stata presa d’assalto dagli scommettitori di mezza Europa ed il successo è stato netto.

In veste di outsider, a sorpresa, non si esclude Arsene Wenger a 5, ma il match point ce l’ha sicuro Antonio Conte che ha richiesto 10 milioni di euro a stagione mentre il Madrid è disposto ad arrivare ad 8. La durata del contratto dovrebbe essere di 3 anni. Oggi la giunta direttiva del Real incontrerà il fratello-agente per concludere l’operazione.

Conte non è legato ad alcun contratto con il Chelsea che l’ha licenziato per giusta causa. Con i blues ha una vertenza giudiziale in corso.

Il destino di Julen Lopetegui sembra segnato: nel Super Classico, la sua squadra è sembrata messa male in campo, con Jordi Alba sulla sinistra che aveva tutto lo spazio per far male.

Il Real ha perso 4 partite nelle 10 disputate in Campionato e tutte maturate negli ultimi 5 incontri.

Secondo AS l’esonero è imminente: il giornale spagnolo stamani ha spiegato che l’ex ct della nazionale spagnola non è mai stato una priorità di Perez, ma l’addio improvviso di Zinedine Zidane ha spiazzato tutto l’ambiente a fine stagione.

Intralot

Post correlati