Europa League: escluso il Milan. Per i bookmaker la Lazio è sul podio delle favorite

Pubblicato il 2 Lug 2019

Slide

Il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna ha reso ufficiale l’esclusione del Milan dalla prossima Europa League. Una notizia attesa anche da Roma e Torino: i giallorossi verranno inseriti direttamente nella fase a gironi, mentre i granata disputeranno i preliminari. Out quindi il Milan che era una delle squadre favorite per la vittoria a quota 11 secondo i bookmaker (in questa fase tutte le quote sono molto alte considerando che non possono essere inserite in lavagna le squadre che retrocederanno dalla Champions League). A questo punto le favorite sono ancora le inglesi, con il Manchester United (a 7,00) e l’Arsenal (dopo l’ultima finale persa contro il Chelsea) a 11. La Lazio è sul podio delle favorite a 15 volte la posta, davanti al Siviglia (17). La Roma, in fase di rivoluzione, per ora non ispira fiducia ed è proposta a 21. A quota 4,00 c’è l’ipotesi che a vincere sia una squadra retrocessa dalla fase a gironi della Champions, mentre il Torino è ancora fuori lavagna come le altre squadre che dovranno giocare i preliminari. Il presidente Urbano Cairo ha già mostrato entusiasmo.  «Siamo soddisfatti per questa notizia – ha commentato – abbiamo cambiato i piani a partiremo prima per il ritiro, ci troveremo il 4 di luglio. Faremo poi 11 giorni a Bormio e poi torneremo a Torino in vista dell’esordio del 25 luglio. Sarà per noi un’estate particolare. Il piano è mantenere i nostri migliori giocatori con un paio di innesti. Non è facile, ma stiamo lavorando per questo».  Per i granata comincia un’avventura molto lunga e complessa, ma il successo è stato già preso in considerazione dai bookmaker che lo offrono a quota 100.

apiù gas e luce