Serie A, quote esoneri: Pecchia rischia a 1,75

Pubblicato il 1 Gen 2018

Slide

È arrivato alla pausa invernale con un ruolino poco confortante: tre ko di fila per il Verona, battuto dal Napoli nell’ultimo turno di Serie A. I gialloblu sono a rischio retrocessione e il loro allenatore, dicono i bookmaker, è sulla graticola. Fabio Pecchia è il favorito, suo malgrado, nella scommessa sul prossimo tecnico a saltare in Serie A: su di lui si punta a 1,75. Calda anche la panchina di Leonardo Semplici della Spal, che segue Pecchia nel pronostico ed è dato a quota 3,00. Solidissima, invece, la posizione di Roberto De Zerbi, che ha rivitalizzato il Benevento con due vittorie di fila: il suo esonero è dato a 18 volte la scommessa ed è meno probabile, per dire, rispetto a quello di Rino Gattuso, piazzato a 16,00 come prossimo allenatore a saltare. Si punta invece a 12,00 sulla possibilità che il torneo di Serie A prosegua fino al termine senza nessun altro salto della panchina. Quanto ai mister “intoccabili”, i quotisti internazionali eleggono un quintetto i cui componenti sono dati tutti a 101,00: Maurizio Sarri, Massimiliano Allegri, Simone Inzaghi, Luciano Spalletti e Gian Piero Gasperini. Scommesse aperte anche per la panchina dell’Italia. Roberto Mancini, attuale allenatore dello Zenit di San Pietroburgo, apre alla Nazionale azzurra: «Non lo escludo per giugno, in questo mestiere mai dire mai» ha sostenuto il tecnico di Jesi. Nemmeno i bookmaker – riporta Agipronews – si sentono di escludere tale eventualità a quota 5,00, così come su Claudio Ranieri. Meglio di Mancini fa solo Carlo Ancelotti (corteggiato dall’Arsenal), è ancora il favorito assoluto a 2,10.

Intralot