Mondiali femminili: al via in Francia l’edizione più attesa di sempre. Le Speciale su TS del Venerdì

Pubblicato il 4 Giu 2019

Slide

Non sarà Russia 2016, con Messi, Cristiano Ronaldo e Neymar, ma almeno stavolta l’Italia c’è. Non ci potrà essere la fisicità, la velocità e la tecnica di un torneo di altissimo livello maschile, ma in quanto a divertimento e spettacolarità, analogamente a quanto avviene già da tempo nel tennis, nel volley o nell’atletica leggera, le donne (quanto meno quelle che calcano i campionati “top” d’Europa o la ricca NWSL statunitense) non sono seconde a nessuno. E a testimonianza che il Mondiale di Francia 2019 che prende il via questo weekend sia, sarà, un evento di quelli da seguire e da ricordare c’è il clamoroso battage pubblicitario, la copertura televisiva globale da parte di un colosso come Sky, il super impegno della FIFA con tanto di arbitri “pro” (maschi) al VAR e una location di tutto rispetto come gli stadi di Ligue 1 e Ligue 2, Parco dei Principi parigino e Parc Olympique di Lione compresi.
A contendersi il titolo saranno soprattutto 4 squadre di prima fascia: le campionesse in carica degli USA (3 titoli già conquistati: quota antepost 3,25), la Francia padrona di casa e dominatrice della Champions femminile con un Lione stellare (quota 4,00), la Germania 8 volte campione d’Europa (quota 6,50) e l’Inghilterra (7,50). Subito dietro un gruppo di 8-9 squadre, con Giappone, Olanda, Australia, Canada, Spagna, Svezia, Brasile, Norvegia e la stessa Italia (tutte a quote oscillanti tra 12,00 e 35,00).
E a proposito di scommesse: scommettiamo che vi divertirete da matti a seguire questa kermesse planetaria tutta al femminile? Lo speciale su TS del Venerdì

apiù gas e luce

Post correlati