Serie A: Napoli e Inter a caccia della Juve. Milan favorito sulla Roma per la zona Champions

Pubblicato il 2 Ago 2019

Slide

Scudetto, lotta salvezza, caccia alla Champions, esoneri: sul campionato di Serie A che comincia nel week end si aprono a largo raggio le valutazioni degli analisti Snai, a cominciare ovviamente dalle quote sul titolo, che vedono la Juventus ancora una volta solissima in testa, a 1,50. Alle sue spalle è interessante il confronto tra Napoli e Inter per accreditarsi come sfidante ufficiale. Il Napoli è leggermente avanti, a 5,50, i nerazzurri seguono a 6,50. Per il resto, c’è il vuoto: Milan quarta forza a 25, Roma a 33, Atalanta a 50, Lazio a 75.

Si lotta anche per la zona Champions: quote rasoterra per Juve, Inter e Napoli, considerate già in porto. Il Milan vale 2,50, la Roma 2,75, l’Atalanta è più staccata, a 3,75, la Lazio è a 4,00. Difficile per le altre entrare nella lotta per le prime quattro piazze. Qualche chance residua viene data a Torino (15) e Fiorentina (25)

Nel novero delle possibili scommesse entra anche l’incremento punti rispetto alla scorsa stagione. La Fiorentina di Commisso (viene dal 16° posto con soli 41 punti) è la squadra che cambierà più decisamente marcia, eventualità data a 2,50. Segue a 2,75 l’Inter, che riparte dai 69 punti del 2018/19. Pessimistiche le previsioni per Roma (quota 25), Torino e Atalanta (33).
Duro il cammino per le neopromosse: stando alle quote, il loro ritorno a fine stagione tra i cadetti è piuttosto probabile. Il più indiziato è il Verona, a 1,35, con il Lecce a 1,40 e il Brescia un pochino più in alto, a 1,85. Fra le altre, rischiano Parma e Udinese (4,50), meno il Cagliari (7,50).
Quanto ai possibili esoneri o dimissioni, nel mirino c’è Juric. La fine entro il 25 dicembre 2019 della sua avventura come tecnico del Verona è data su Snai a 1,55. A rischio anche un gruppetto di colleghi: Liverani (Lecce) è a 2,15; Andreazzoli (Genoa) e Corini (Brescia) a 2,25; Tudor (Udinese) a 2,50. Appena meglio sta Montella (Fiorentina) a 2,75. Non impossibili gli esoneri del romanista Fonseca, a 4,50, e del granata Mazzarri, a 6,50. A proposito di Mazzarri, a lui va la quota più bassa (12) per un’espulsione alla prima giornata. (Agipro)

apiù gas e luce

Post correlati