Europa League: Psv e Gent le due fisse, passaggio del turno da ipotecare per il Milan

Pubblicato il 1 Lug 2017

Slide

Prima prova da non fallire per il Milan. Dopo la vittoria esaltante contro il Bayern Monaco nella International Champions Cup (4-0) i rossoneri tornano nel Vecchio Continente per ipotecare il passaggio del terzo turno preliminare di Europa League. Senza Biglia e Bonucci (out per questioni burocratiche) la squadra di Montella è comunque favorita in casa del Craiova. Scontato il segno «2», che per noi può essere giocato anche con l’Handicap a quota 1,75.
Altre big spiccano nel palinsesto, senza dubbio molto più facile da leggere rispetto a quello del secondo turno. Il PSV Eindhoven non può fallire in Olanda contro i croati dell’Osijek. Segno «1» a quota 1,15, per una fissa che è da giocare insieme ai successi casalinghi del Gent («1» a 1,50 contro l’Altach)  e del Panathinaikos contro il Qabala (sempre a 1,50). In campo tra le big anche la Dinamo Zagabria (contro l’Odd) e il Marsiglia (contro l’Oostende) chiamate entrambe ad ipotecare la qualificazione già nei primi novanta minuti: ecco altre due fisse da prendere in considerazione. Alziamo il livello della giocata con il successo del Fenerbahce con lo Sturm Graz: «2» a 2,15.