Ice London, presenti 633 espositori da 67 paesi

Pubblicato il 2 Feb 2020

Slide

La cerimonia del taglio del nastro, alla presenza di rappresentanti del settore e dei media nel settore dei giochi, ha segnato l’apertura della più grande edizione di ICE London, che nel 2020 comprende 633 marchi di espositori, provenienti da 67 paesi nazionali, occupando 40 delle 44 sale dell’ExCeL di Londra. Kate Chambers, Amministratore delegato della società organizzatrice Clarion Gaming, ha dichiarato: «Entriamo nell’ICE London 2020 a seguito di una crescita significativa e, soprattutto, coerente, e quest’anno è ufficialmente la più grande edizione mai registrata. Nel 2020 abbiamo ampliato alcune delle funzionalità più popolari di ICE London e ne abbiamo aggiunte alcune nuove, non da ultimo la prima ICE Esports Arena che sta ospitando un torneo da 250.000 dollari sul palco. È la più grande che abbiamo mai avuto all’ICE London. L’edizione di quest’anno presenta anche una Zona di protezione dei consumatori significativamente più grande che ha raccolto 65.000 sterline».

ICE London occupa ora 40 delle 44 sale dell’ExCeL London, che equivale a poco più del 90% dello spazio disponibile. Riflettori anche sulla responsabilità sociale: «È in cima all’industria e all’agenda politica. La nostra zona di protezione dei consumatori dimostra l’importanza che attribuiamo al gioco responsabile. Da tutte le mie discussioni, è chiaro che l’industria vuole operare all’interno di un settore o di un ambiente ben regolamentati», ha concluso Chambers.

apiù gas e luce

Post correlati