Champions League: i bosniaci del Borac le prime “vittime” del cambio regolamento

Pubblicato il 3 Lug 2021

Slide

A partire da questa stagione l’Uefa ha abolito la regola, in vigore ormai da oltre 50 anni, che a parità di gol segnati tra andata e ritorno premiava quelli realizzati in trasferta. Le prime vittime del cambiamento sono stati i campioni di Bosnia Erzegovina del Borac Banja Luka, che dopo aver perso l’andata 3-1, hanno battuto 2-0 i romeni del CFR Cluj. Fino a maggio, sarebbero passati loro: invece, si è andati ai supplementari, e lì è arrivato il gol (decisivo) dell’1-2 degli ospiti. Gol che, nel suo piccolo, ha scritto una pagina di storia.

a piu gas e luce

Post correlati